Chi vuol essere milionario 7 dicembre 2018: prima puntata del grande ritorno del quiz di Gerry Scotti

448
Gerry Scotti in Chi vuol essere milionario
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Un nuovo format e tante novità per uno dei quiz più di successi che torna con quattro appuntamenti in prima serata su Canale 5: ecco cosa è cambiato

Chi vuol essere milionario diretta e streaming

L’accendiamo? Quindici domande e un obiettivo: vincere un milione di euro in palio. Entrato di diritto tra i quiz storici della tv italiana da questa sera venerdì 7 dicembre 2018 ritorna in onda Chi vuol essere milionario per il primo di 4 appuntamenti speciali in prima serata su Canale 5 condotti ovviamente da Gerry Scotti. Il programma sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma web Canale 5 e in replica grazie a Mediaset on demand.

Chi vuol essere milionario la storia e i vincitori

Chi vuol essere milionario? è tratto del format originale ‘Who wants to be a millionaire?’ che proprio quest’anno compie 20 anni. In Italia la prima puntata è andata in onda nel 2000 ed il programma che ad oggi conta 1.593 puntate è sempre stato condotto da Gerry Scotti. In ben 12 stagioni solo 3 i concorrenti che sono riusciti a raggiungere l’agognata cifra di 1 milione di euro: nel 2001 Francesca Cinelli della provincia di Pistoia; nel 2004 lo studente d’ingegneria Davide Pavesi; nel 2011, la casalinga pavese Michela De Paoli addirittura arrivata all’ultima domanda senza avere usato nessuno degli aiuti a disposizione.

Caduta Libera, con Gerry Scotti il format e le novità

La formula del programma resta invariata: 15 domande, su ogni argomento possibile, al fine di raggiungere l’ultima domanda e aggiudicarsi il milione di euro. Le novità riguardano soprattutto gli aiuti che sono passati da tre a quattro: oltre ai classici “50 e 50” e “Chiedilo al pubblico” ci saranno “Chiedilo a Gerry” e “Chiedilo al tuo esperto in studio”. Nell’era spasmodica della rete è stata eliminata la “telefonata a casa”.

italiamedia