Dritto e Rovescio in diretta 11 aprile 2019: ospiti di Del Debbio, Alessandra Moretti e Susanna Ceccardi

561
Dritto e Rovescio con Paolo del Debbio
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In prima serata su Rete 4 le periferie romane di Torre Maura e Casal Bruciato e poi vegani contro carnivori con Gianfranco Vissani

Dritto e Rovescio diretta tv e streaming

Finito il giro dei leader politici sarà dedicata ancor di più ai temi della gente la nuova puntata di Dritto e Rovescio il talk di Paolo del Debbio in onda questa sera giovedì 11 aprile 2019 in prima serata su Rete 4. L’angolo della satira sarà a cura di Giovanni Vernia. Il programma può essere seguito anche da pc, tablet e smartphone in live streaming su Mediaset on Demand.

Dritto e Rovescio: le periferie romane e la questione migranti

In studio, il commento di Alessandra Moretti (Pd), Susanna Ceccardi (Lega), Oliviero Toscanie le giornaliste Maria Giovanna Maglie e Francesca Fagnani. Dopo gli episodi di intolleranza nei confronti dei Rom, arrivati dalle periferie romane di Torre Maura e Casal Bruciato, l’Italia è spaccata in due tra chi è considerato “buonista” e chi manifesta segni di “odio”.

Dopo le ultime dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio, che accusa la Lega di non prendere le distanze dai gruppi estremisti a livello europeo, il ministro Matteo Salvini sta favorendo la destra estrema?
Ne parleranno Alessandra MussoliniEmanuele Fiano (Pd), Licia Ronzulli (FI), Caio Mussolini (FdI), il sindaco di Albettone (VI) Joe Formaggio e il direttore de “La Verità” Maurizio Belpietro.

Dritto e Rovescio è sempre vegani contro carnivori

Lo scontro sulla base alimentare della nostra dieta è ricorrente tra vegani e animalisti contro gli onnivori e carnivori. Se ne discuterà con lo chef Gianfranco VissaniRed Ronnie, l’animalista Daniela Martani e Giuseppe Cruciani.

Invece, con il sindaco di Minerbe (Verona) Andrea Girardi (Lega), si approfondirà il caso della bimba di terza elementare costretta a mangiare tonno e cracker nella mensa della scuola perché i genitori non pagavano la retta da due mesi.

italiamedia