Dritto e Rovescio 13 giugno 2019 in diretta: Del Debbio su legittima difesa e consumismo a Lourdes, ospiti

601
Paolo del Debbio Dritto e Rovescio
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In prima serata su Rete 4 Paolo Del Debbio con i suoi ospiti sul caso del tabaccaio di Ivrea: Andrea Cangini (FI), Nicola Molteni (Lega) ed Emanuele Fiano (Pd)

Dritto e Rovescio diretta tv e streaming

La morte di un uomo, di nazionalità moldava, sparato da un tabaccaio durante una rapina ad Ivrea ha riacceso le polemiche sul tema della legittima difesa. Se ne parlerà anche nella nuova puntata di Dritto e Rovescio con Paolo del Debbio in prima serata su Rete 4 questa sera giovedì 13 giugno 2019. Con l’angolo della satira a cura come sempre di Giovanni Vernia. Il programma può essere seguito anche da pc, tablet e smartphone in live streaming su Mediaset on Demand.

Dritto e Rovescio 13 giugno 2019: il consumismo a Lourdes

Il talk di Del Debbio manderà in onda un reportage da Lourdes che mostrerà il cambiamento da città di culto a luogo dove regna il consumismo. Per la prima volta ad una televisione italiana, parla il delegato apostolico di Papa Francesco, Monsignor Antoine Hèrouard che ha detto: “La pastorale deve essere al centro della preoccupazione, anche i negozi devono essere al servizio dei pellegrini e degli ammalati”. Ne discuteranno in studio Mario AdinolfiPaolo BrosioPippo Franco e Don Patrizio.

Dritto e Rovescio ospiti e anticipazioni: legittima difesa

Con il senatore Andrea Cangini (FI) e i deputati Nicola Molteni (Lega) ed Emanuele Fiano (Pd) si parlerà di legittima difesa, con riferimento al caso del tabaccaio di Ivrea che ha ucciso un moldavo dopo un furto nel suo locale. Dall’autopsia è emerso che l’uomo ha sparato dall’alto, sconfessando l’ipotesi che ci sia stata una colluttazione tra i due. Il vicepremier Matteo Salvini si schiera ancora dalla parte del tabaccaio. Infervorano le polemiche.

Dritto e Rovescio torna a occuparsi della vertenza Whirlpool

Nel corso della puntata, con il sottosegretario della Lega Claudio Durigon e Giorgio Cremaschi (Potere al popolo), Irene Tinagli (Pd) ampio spazio al tema del lavoro: dopo la chiusura dei negozi della catena Mercatone Uno e la protesta dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli, il ministro del Lavoro Luigi Di Maio è pronto a intervenire. E ancora, questa estate è la prima da quando è entrato in vigore il reddito di cittadinanza, ma quanti lavoreranno realmente e quanti invece saranno sotto l’ombrellone?

italiamedia