La Corrida, seconda puntata 20 aprile: con Carlo Conti il grande successo di Corrado su Rai 1

90
Carlo Conti - La Corrida
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Secondo appuntamento con i dilettanti allo sbaraglio nella trasmissione di Corrado che ha fatto la storia della tv, con la bella Ludovica Caramis

La Corrida diretta tv e streaming

Un successo come ai vecchi tempi, non invecchia mai La Corrida – Dilettanti allo sbaraglio storico programma della televisione italiana che Carlo Conti ha riportato in tv su Rai 1 e che torna questa sera venerdì 20 aprile alle ore 21:25 su Rai 1. Il programma può essere seguito anche da pc, tablet e smartphone in live streaming su RaiPlay.

La Corrida il grande ritorno con Carlo Conti

Quasi 6 milioni di spettatori pari al 27,4% di share, questo il risultato della prima puntata andata in onda la scorsa settimana e che ha segnato il ritorno della trasmissione che il grande Corrado ha prima condotto in radio e poi in televisione su Canale 5 prima di una parentesi di un paio di anni condotta da Gerry Scotti sempre su Canale 5.

Con Carlo Conti ha esordito la bellissima valletta Ludovica Caramis, Miss Rocchetta Bellezza 2009 e ‘professoressa’ ne L’eredità 2011. E sempre come ai tempi di Corrado, nel corso di ogni puntata Conti sceglierà una signora del pubblico per nominarla “valletta”. Orchestra diretta dal maestro Pinuccio Pirazzoli che sarà nel ruolo che per anni è stato di Pregadio. La prima puntata è stata vinta dal simpatico 92enne Liberatore Russolillo (il più anziano dell’intero casting): la sua “Tarantella di Montecalvo Irpino” suonata con un organetto di 140 anni è stata l’esibizione più applaudita.

La Corrida prima puntata 13 aprile

Nel corso dei sei appuntamenti in diretta il pubblico potrà divertirsi con cantanti, suonatori di strumenti strani, ballerini, barzellettieri, imitatori, rumoristi, maghi, mimi, poeti, acrobati, giocolieri, circensi, trasformisti, e chi più ne ha più ne metta. Il programma sarà fedele in tutto e per tutto a “La Corrida” di Corrado con persone comuni, non professionisti dello spettacolo (i dilettanti allo sbaraglio appunto) che si esibiranno sotto l’occhio vigile di Carlo Conti seduto sul classico sgabello, in attesa del giudizio del pubblico che scatterà al segnale verde dello storico semaforo. Applausi oppure ogni genere di fischio. Alla fine tra i più applauditi verrà scelto il vincitore. Anche alcune persone selezionate tra il pubblico che, accompagnate dal corpo di ballo di Fabrizio Mainini, si esibiranno sul palcoscenico de “La Corrida” in improbabili coreografie.

italiamedia