Ozark, la serie tv crime di Netflix con Jason Bateman, continuerà?

51
Ozark, Netflix
Ozark, Netflix
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Ozark, la serie tv crime con venature pulp di Netflix è tornata con la seconda stagione, ecco tutto ciò che devi sapere su cast, trama e personaggi della serie erede di Breaking Bad.

Il cast e la storia al cardiopalma di Ozark

La serie tv Ozark già dalla prima stagione sembrava aspirare ad un successo in stile Breaking Bad, costruendo un dramma quasi universalmente apprezzato su un carismatico e talentuoso anti-eroe. Il suo protagonista è Marty Byrde (Jason Bateman), un contabile fin troppo abituato al riciclo di denaro sporco per un cartello della droga messicano. Quando si trova in pericolo per la sua stessa vita, Marty decide di promettere a dei loschi individui una importante quantità di denaro pulito in pochissimo tempo. Per portare a buon fine l’operazione, si trasferisce nella regione turistica degli Ozarks dove cerca di sfuggire agli occhi indiscreti della gente e dei federali. Con lui partono anche la moglie infedele Wendy e i due figli teenager Charlotte e Jonah.

Accanto a Jason Bateman troviamo infatti anche un’eccezionale Laura Linney nei panni di sua moglie, Peter Mullan  in un ruolo simile a quello in cui lo abbiamo visto in Quarry o Top of the Lake e Julia Garner, già vista in GrandmaThe Americans e The Get Down, qui nei panni di una diciannovenne determinatissima.

Netflix pensa a una terza stagione?

La seconda stagione di Ozark si appoggia solo parzialmente alla trama della prima. La necessità è quella di ritrovare un equilibrio stabile per la famiglia Byrde, che si è trasferita in un luogo dove svolgere il riciclaggio di denaro sporco. A complicare le cose ci pensano i malviventi della zona, che non vogliono essere messi all’angolo dal nuovo arrivato.

La stagione prosegue su questa linea generale, ma rallentando i colpi di scena, cosa che ha deluso moltissimi fan. Pare infatti che la seconda stagione non sia stata gradita al popolo del web per via della poca fantasia e mancanza di novità salienti nello show. Ciò che è certo è che la prima stagione si era qualificata come un successo e che potrebbe comunque essere prodotta una terza, dato il numero sempre crescente di spettatori Netflix.

italiamedia