Netflix produrrà High Flying Bird, il film di Soderbergh girato con l’iPhone

58
High Flying Bird, Netflix
High Flying Bird, Netflix
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Netflix distribuirà il film drammatico High Flying Bird, girato dal pluripremiato regista Steven Soderbergh interamente con un cellulare, presumibilmente un iPhone X.

High Flying Bird in arrivo su Netflix, con Andre Holland

Netflix ha acquistato i diritti per il film drammatico sul basket di Steven Soderbergh, High Flying Bird, con Andre Holland, Zazie Beetz e Melvin Gregg. Il gigante dello streaming pubblicherà il film l’anno prossimo e si tratta della prima collaborazione di Soderbergh con Netflix.

“Avevamo diverse opzioni per distribuire High Flying Bird, ma questo accordo mi è sembrato uno schianto e il modo perfetto per iniziare la mia relazione con Netflix come regista”, ha detto Soderbergh. Joseph Malloch sta producendo il film, mentre i produttori esecutivi saranno Ken Meyer e la Harper Road Films.
La storia si concentra su un particolare periodo del basket professionistico e su un agente sportivo, interpretato da Holland. Tarell Alvin McCraney, che ha vinto un Academy Award per Moonlight, ha scritto la sceneggiatura, mentre fra i protagonisti troviamo Sonja Sohn, Zachary Quinto, Kyle MacLachlan, Jeryl Prescott, Caleb McLaughlin e Bill Duke.

La collaborazione di Soderbergh con Netflix

Soderbergh ha girato High Flying Bird a febbraio e marzo a New York con un iPhone, il che ha sollevato non poche curiosità in vista di questa pellicola. Il suo nome è già una garanzia di successo: vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes per il film cult Sesso, bugie e videotape, mentre nel 2001, riceve una doppia candidatura all’Oscar al miglior regista per i film Erin Brockovich e Traffic, vincendolo per il secondo.

Entrare in affari con Netflix è una mossa naturale per il regista, che ha costruito una carriera ballando intorno e, a volte, attraverso il sistema. Una piattaforma come Netflix potrebbe dare a Soderbergh l’opportunità di realizzare i film che vuole e farli raggiungere ad un pubblico molto più numeroso del solito. Insomma, non ci resta che attendere l’uscita di High Flying Bird, un film che sicuramente genererà non poche discussioni sul rapporto fra l’arte e le nuove tecnologie.

italiamedia