Stasera Rocky III, continua la saga di Stallone-Balboa su Rai 3

528
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Rai 3 manda in onda il terzo episodio della saga di film con Sylvester Stallone, oggi tocca a Rocky III: la trama, il ko, la morte di Mickey e la rivincita con Clubber Lang

La mitica saga di Rocky Balboa continua: stasera in tv, giovedì 19 novembre, su Rai 3 alle 21.05 va in onda il terzo film della serie che lanciò definitivamente Sylvester Stallone, Rocky III oltre a consolidare un mito cinematografico.

Rocky 3 la locandina
Rocky 3 la locandina

Rocky III è un film del 1982 diretto da Sylvester Stallone. È il secondo sequel del fortunato Rocky del 1976 e, come i precedenti episodi, è sceneggiato, diretto e interpretato da Sylvester Stallone. Prodotto nuovamente da Robert Chartoff e Irwin Winkler, il film vede un Rocky Balboa “civilizzato” che, dopo essere diventato campione del mondo dei pesi massimi, riceve la sfida del pugile afro-americano Clubber Lang (interpretato da Mr T mitico anche nel telefilm A-Team). Nel cast anche Burt YoungTalia Shire, Carl Weathers, Tony Burton.

La trama. Rocky Balboa, è diventato campione del mondo dei pesi massimi battendo Apollo Creed, ma la fama e il successo conquistati lo allontanano dalla palestra. Vince grazie al suo talento ma il suo allenatore, praticamente un padre, Mickey lo tiene lontano dai pericoli. Non è così però quando Rocky accetta la sfida, contro il parere del suo manager, del pugile emergente, Clubber Lang. Nella stessa sera in cui Rocky sale e perde sul ring da Clubber Lang il suo fedele manager muore di infarto, cosa che finisce per distruggere Balboa psicologicamente. Per tornare sul ring a testa alta dovrà imparare di nuovo a soffrire e il suo allenatore sarà proprio Apollo, diventato il suo migliore amico…

Curiosità.  Con la canzone “Eye of the Tiger”, il film ricevette tre nomination agli Oscar, ai Golden Globe e ai BAFTA. Il film consacrò il debutto cinematografico del wrestler Hulk Hogan, al secolo Terry Bollea.

 

 

 

italiamedia