Spy, film 14 settembre 2018: un improbabile agente segreto sulle tracce di un ordigno esplosivo

27
Spy: Statham, McCarthy, Law
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Susan, trasandata analista della CIA, diventerà un agente segreto per sostituire il suo partner e ritrovare un bomba prima che sia troppo tardi

 

Spy diretta tv e streaming

Questa sera alle 21.25 su Rai 2 va in onda Spy, commedia d’azione del 2015, diretto da Paul Feig, con protagonisti Melissa McCarthyJason StathamJude LawRose Byrne.
Il programma può essere seguito anche su pc, tablet e smartphone su RaiPlay.

Spy: la trama

Protagonista di Spy è Susan Cooper (Melissa McCarthy), una modesta analista della CIA il cui compito è quello di guidare dal suo ufficio il partner Bradley Fine (Jude Law) per aiutarlo a portare a termine le missioni per cui è invece impiegato direttamente sul campo. L’ultima missione dell’agente Fine a Varna tuttavia non si conclude come sperato e viene accidentalmente ucciso Tihomir Boyanov (Raad Rawi) prima che possa rivelare il luogo in cui ha nascosto un ordigno esplosivo. L’agente Fine si reca allora a casa dell’unica persona che possa essere a conoscenza del suddetto luogo, la figlia Rayna Boyanov (Rose Byrne), che tuttavia si fa trovare pronta e al termine di una sparatoria uccide l’agente segreto. Rayna poco prima dell’assassinio rivela di essere a conoscenza delle identità di tutti gli agenti sotto copertura della CIA e il fatto suscita non poche preoccupazioni all’interno dell’organizzazione. Per questo Susan, la cui identità non è invece stata scoperta, si offre volontaria per portare a termine la missione e ritrovare la bomba, con il beneplacito del direttore dell’agenzia Elaine Crocke (Allison Janney). Sulla decisione non sarà d’accordo l’agente operativo Rick Ford (Jason Statham), che solo apparentemente rassegna le sue dimissioni mettendosi però sulle tracce della ex collega per aiutarla a risolvere il caso.

Spy: buoni incassi e un’accoglienza molto positiva

Il film diretto da Paul Feig ha incassato 235 milioni di dollari nel mondo per un costo complessivo di produzione che invece si era fermato a 65 milioni. Anche la critica si espressa molto positivamente assegnandoli punteggi di poco superiori alla media del 7, ricevendo anche 2 candidature al Golden Globe e altrettante agli MTV Movie Awards.

Spy: il trailer

italiamedia