I nostri figli in tv 6 dicembre 2018: il femminicidio di Marianna Manduca in un film

104
I nostri figli
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Tratta da una storia vera la fiction con Vanessa Incontrada e Giorgio Pasotti che decidono di adottare i genitori della cugina uccisa dall’ex: trama e cast

Miracoli dal cielo diretta tv e streaming

Una storia che parte da un femminicidio per raccontare altro. E’ il film per la tv che vedremo stasera in tv giovedì 6 dicembre su Rai 1 dal titolo I nostri figli con Vanessa Incontrada e Giorgio Pasotti. Ispirata a una storia vera quella di Marianna Manduca e di quel che è successo dopo ai suoi figli. Visibile anche in streaming, da pc, tablet e cellulari su www.rai1.rai.it.

I nostri figli, dopo il femminicidio di Marianna Manduca

Al centro del racconto un atto d’amore, responsabilità e coraggio, ma anche una scelta foriera di difficoltà. Liberamente ispirato ad una storia realmente accaduta, la vicenda di Marianna Manduca, assassinata a coltellate dal marito Saverio Nolfo nell’ottobre del 2007, il film vuole tenere alta l’attenzione sul dramma del femminicidio e sui problemi che devono affrontare “quelli che restano”, in particolare i bambini e gli adolescenti, oltre alle famiglie che decidono di occuparsi di loro strappandoli ad un destino di solitudine. Vanessa Incontrada e Giorgio Pasotti hanno passato ore e ore con i due protagonisti reali della storia, con i loro cinque figli, per cogliere fino in fondo i motivi, le difficoltà e le piccole e grandi conquiste quotidiane affrontate per mettere su la nuova famiglia.

I nostri figli, cast e curiosità

Vanessa Incontrada e Giorgio Pasotti tornano su Rai1 in un film tv diretto da Andrea Porporati. Sono loro i due protagonisti, Anna e Roberto Falco. Nel cast anche Francesco Emanuele Chinnici, Gabriele Provenzano. Nel 2017, per la prima volta in Italia, un Tribunale ha condannato in primo grado lo Stato a risarcire i figli di una donna uccisa dal marito, per non averla protetta, nonostante le sue circostanziate denunce.
Nel dicembre dello stesso anno il Parlamento ha approvato una legge che assicura una serie di garanzie e di diritti mai prima concepiti per gli orfani delle vittime di femminicidio.
In Italia dal 2000 ad oggi ci sono stati più di 1600 casi di orfani che hanno perso la madre perché uccisa dal padre.

I nostri figli la trama

In un piccolo paese della Sicilia Elena Di Stefano è stata uccisa dall’ex marito Domenico Romeo. Una morte annunciata. I bambini stanno per essere separati, affidati a case-famiglia diverse. Giovanni, Luca e Claudio, i tre orfani di Elena, cresceranno divisi l’uno dall’altro. C’è solo un cugino della vittima, Roberto Falco, che potrebbe prenderli in affidamento per un anno. E’ un piccolo imprenditore edile. Anche lui è nato in Sicilia. Ma ora vive a Senigallia, nelle Marche. Ha sposato Anna, che lavora in un centro commerciale ed insieme hanno due figli. Per Anna e Roberto non è facile gestire la convivenza dei nuovi arrivati con i loro figli naturali. Nascono e si rafforzano conflitti e competizioni.

italiamedia