Non mentire terza puntata 3 marzo 2019 anticipazioni Canale 5: il tranello di Laura

191
Non Mentire regia Gianluca Maria Tavarelli con Greta Scarano
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In prima serata va in onda la terza parte della fiction che vede Greta Scarano accusare Alessandro Preziosi di violenza sessuale: trama, cast e riassunto

Non mentire diretta tv e streaming

Laura riesce ad attirare Andrea in un tranello, lo stordisce e lo immobilizza per renderlo impotente come lui ha fatto con lei. Assume i tratti di un vero e proprio thriller la terza puntata di Non mentire in onda in prima serata su Canale 5 questa sera domenica 3 marzo 2019 con protagonisti Alessandro Preziosi e Greta Scarano. Il programma sarà visibile anche in streaming, da pc, tablet e cellulari su www.mediaset.it/canale5/, previa registrazione al sito, e in replica grazie a Mediaset on demand.

Non mentire prima tv, riassunto:

La Procura ha deciso di non proseguire le indagini per le accuse di Laura (Greta Scarano) contro Andrea Molinari (Alessandro Preziosi). Laura è sempre più convinta della colpevolezza di Andrea, soprattutto dopo la sorpresa trovata su Barolo, il suo orso di peluche, a casa sua. Per questo decide di partire per Roma e fare le sue personali indagini sul passato di Andrea Molinari e sul presunto suicidio della moglie. Laura, tornata da Roma a mani vuote, trova la lettera in cui Andrea minaccia di querelarla, e corre a casa sua per affrontarlo, furiosa e determinata a svelare la vera natura del rispettabile Andrea Molinari.

Non mentire: anticipazioni terza puntata 3 marzo

Laura (Greta Scarano) è sempre più determinata a far arrestare Andrea (Alessandro Preziosi), ma Tommaso (Matteo Martari) le rivela che non può più aiutarla: a causa di quella perquisizione a casa di Molinari è stato sospeso. Alla frustrazione di Laura si aggiunge anche la rabbia, quando scopre che sua sorella Caterina (Fiorenza Pieri) e lo stesso Tommaso hanno vissuto per molto tempo una relazione alle sue spalle. Laura si allontana da sua sorella, così come fa Leo (Paolo Briguglia), andando via di casa appena ha saputo del tradimento della moglie. Anche l’ispettore Alaimo (Claudia Potenza) è convinta che Molinari sia uno stupratore seriale, ed ha abusato di lei dopo averla drogata, ma mancano ancora delle certezze per arrestarlo. Quelle prove, ancora non trovate, che Andrea sembra nascondere in un luogo sicuro. Laura riesce ad attirare Andrea in un tranello, lo stordisce e lo immobilizza per renderlo impotente come lui ha fatto con lei. Andrea però si libera e sta per avere la meglio su di lei. Vanessa, che ha seguito gli spostanti di Molinari, la salva in extremis. Andrea Molinari viene arrestato, ma purtroppo ritorna velocemente in libertà per mancanza di prove certe contro di lui. Passati pochi mesi dalla scarcerazione, Laura lo vede passeggiare, scambiando tenere effusioni con una ragazza, Irene (Maria Sole Mansutti). Laura vorrebbe ritornare alla normalità, ma è tormentata dall’idea che Andrea non abbia ancora pagato il suo debito con la giustizia. Vanessa (Claudia Potenza) le chiede di essere paziente e calma, non commettendo ulteriori passi falsi. In realtà, Vanessa sta tentando di incastrare Molinari proprio con l’aiuto di Irene, anche lei un agente sotto copertura. Andrea però è ancora una volta molto abile a sventare la trama delle poliziotte.

Non mentire: la fiction, cast e personaggi

Alessandro Preziosi è Andrea, lo stimato chirurgo che sarà accusato di violenza sessuale da Greta Scarano nei panni di Laura. Nel cast anche Fiorenza Pieri, Paolo Briguglia, Claudia Potenza, Duccio Camerini, Simone Colombari, Matteo Martari.

La fiction, prodotta da Indigo Film e diretta da Gianluca Maria Tavarelli, si svolge a Torino che, con le sue atmosfere d’altri tempi, i sontuosi edifici barocchi, le caffetterie, i grandi viali e le piazze, ben si presta a fare da sfondo a questo avvincente thriller relazionale.
La serie, prodotta da Nicola Giuliano, Francesca Cima e Carlotta Calori, è tratta da una produzione originale di Two Brothers Pictures per ITV – scritta da Jack e Harry Williams, distribuita da All3Media International Limited. Sceneggiatura di Lisa Nur Sultan in collaborazione con Gianluca Maria Tavarelli.

italiamedia