L’amica geniale 27 novembre 2018 prima puntata: anticipazioni dal best seller di Elena Ferrante

121
L'amica geniale
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Inizia questa sera l’attesa fiction che ci riporta in una Napoli difficile del passato raccontando la storia d’amicizia tra due bambine, ragazze, donne: trama

L’amica geniale diretta tv e streaming

Sullo sfondo di una Napoli degli anni ’50 Elena e Lila sono due bambine diverse tra lorotra cui nasce un’amicizia destinata a durare tutta la vita. Comincia così, stasera in tv martedì 27 novembre 2018 in prima serata su Rai 1 la prima puntata dell’attesa fiction L’Amica Geniale tratta dai romanzi di Elena Ferrante. La puntata odierna può essere vista anche in streaming, da pc, tablet e cellulari su www.rai1.rai.it mentre on demand, dopo la mezzanotte, su Rai Replay.

L’amica geniale: la fiction

Dai best seller di Elena Ferrante, che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, il racconto dell’amicizia tra due donne, Elena e Lila, dall’infanzia all’età adulta. Sullo sfondo, la storia e i cambiamenti dell’Italia dagli anni ‘50 a oggi. La serie racconta non solo la storia di una grande amicizia tra due donne dall’infanzia all’età adulta – un’amicizia complessa in cui convivono intesa, comprensione, complicità insieme a odio, rivalità e gelosia – ma anche di un intero Paese, attraversando vari decenni, fotografando ideali e aspirazioni dei  personaggi e di diverse generazioni.

L’amica geniale: le anticipazioni prima puntata 27 novembre 2018

Episodio 1: “Le bambolei”. Quando Lila, la persona più importante della sua vita, sembra aver fatto perdere le proprie tracce, Elena Greco accende il computer e inizia a scrivere la storia della loro amicizia. Raffaella Cerullo, che lei ha sempre chiamato Lila, l’ha conosciuta in prima elementare, nel 1950. Elena è bionda e timida, Lila scura e vulcanica. Anche se molto diverse, le due bambine – le più brave della classe – sono attratte una dall’altra e iniziano a giocare insieme nel Rione napoletano in cui sono cresciute. Un agglomerato di palazzine e polvere, una Napoli senza mare, in cui comanda don Achille, un uomo che incute paura a tutti. Non a Lila, però: lei è convinta che sia stato proprio lui a rubare le bambole con cui giocano e, tenendo per mano Elena, decide di affrontare le scale che conducono a casa di don Achille. È quel giorno che Elena e Lila, affrontando insieme la paura, costruiscono la loro amicizia.

Episodio 2: “I soldi”. Elena e Lila scoprono il piacere della lettura e decidono che da grandi faranno le scrittrici. Le loro famiglie, però, povere e di scarsa cultura, non hanno intenzione di farle studiare. Dopo numerose discussioni con i genitori, Elena riesce nell’intento di andare alle Scuole Medie, mentre Lila è costretta ad abbandonare gli studi.
Con i soldi ricevuti da don Achille – un arrogante tentativo di risarcire le bambine per la perdita delle bambole – Elena e Lila comprano Piccole Donne. Leggendolo e rileggendolo, se ne innamorano e decidono che da grandi scriveranno un libro insieme. Un sogno che si infrange presto: i genitori delle due bambine non hanno intenzione di farle studiare. Sono femmine e povere, non potranno più andare a scuola. Una decisione che le due non accettano. Ma se Elena riuscirà a convincere i suoi genitori, Lila – di origini ancora più umili dell’amica – fallirà nell’impresa. È allora che la bambina prova a scrivere da sola un racconto. Una ulteriore prova di abilità che non serve però a convincere la sua famiglia. Qualcosa sta cambiando, intanto, nel Rione: hanno appena ucciso don Achille.

L’amica geniale: cast e personaggi

Tanti personaggi della fiction, ovviamente, sono interpretati da più attori, sia da bambini che da adulti, per l’effetto flashback. ELENA GRECO: Elisa Del Genio (Elena bambina), Margherita Mazzucco (Elena adolescente), Elisabetta De Palo (Elena adulta); RAFFAELLA (LILA) CERULLO: Ludovica Nasti (Lila bambina), Gaia Girace (Lila adolescente); IMMACOLATA GRECO: Anna Rita Vitolo; VITTORIO GRECO: Luca Gallone; FERNANDO CERULLO: Antonio Buonanno; NUNZIA CERULLO: Valentina Acca; RINO CERULLO: Tommaso Rusciano (Rino bambino), Gennaro De Stefano (Rino adolescente); STEFANO CARRACCI: Kristijan Di Giacomo (Stefano bambino), Giovanni Amura (Stefano adolescente); PINUCCIA CARRACCI: Giuliana Tramontano (Pinuccia bambina), Federica Sollazzo (Pinuccia adolescente); ALFONSO CARRACCI: Valerio Laviano Saggese (Alfonso bambino), Fabrizio Cottone (Alfonso adolescente); PASQUALE PELUSO: Francesco Catena (Pasquale bambino), Eduardo Scarpetta (Pasquale adolescente); CARMELA PELUSO: Francesca Bellamoli (Carmela bambina), Francesca Pezzella (Carmela adolescente); ADA CAPPUCCIO: Lucia Manfuso (Ada bambina), Ulrike Migliaresi (Ada adolescente); ANTONIO CAPPUCCIO: Domenico Cuomo (Antonio bambino), Christian Giroso (Antonio adolescente); NINO SARRATORE: Alessandro Nardi (Nino bambino), Francesco Serpico (Nino adolescente); MARISA SARRATORE: Cristina Magnotti (Marisa bambina), Miriam D’Angelo (Marisa adolescente); ENZO SCANNO: Vincenzo Vaccaro (Enzo bambino), Giovanni Buselli (Enzo adolescente); MARCELLO SOLARA: Pietro Vuolo (Marcello bambino), Elvis Esposito (Marcello adolescente), MICHELE SOLARA: Adriano Tammaro (Michele bambino), Alessio Gallo (Michele adolescente).

italiamedia