Commissario Montalbano 15 aprile 2019: episodio Come voleva la prassi, prima serata Rai 1

316
Montalbano in Come voleva la prassi
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Continuano le grandi repliche del personaggio ispirato dalla penna di Andrea Camilleri con Luca Zingaretti nel ruolo di Salvo Montalbano

Il commissario Montalbano: diretta tv e streaming

Anche la terza settimana del mese di aprile comincia nel segno del Commissario Montalbano con i migliori episodi della serie cult che ha compiuto venti anni che stanno andando nuovamente in onda. Questa sera lunedì 15 aprile 2019 alle 21.25 su Rai 1, potremo rivedere l’episodio Come voleva la prassi altro romanzo di Andrea Camilleri con Luca Zingaretti nei panni del mitico Salvo Montalbano.  Il programma sarà visibile anche in streaming, da pc, tablet e cellulari su www.rai1.rai.it mentre on demand, dopo la mezzanotte, su Rai Replay.

Il commissario Montalbano: la fiction, un successo senza fine

L’episodio di stasera, intitolato Come voleva la prassi, è andato in onda già nel marzo 2017 e 2018 ed è tratto dalla raccolta Morte in mare aperto ed altre indagini del giovane Montalbano, edita nel 2014 da Sellerio Editore, e dai racconti Un mese con Montalbano e Gli arancini di Montalbano, editi rispettivamente nel 1998 e nel 1999 da Mondadori. “Il commissario Montalbano” è una produzione Palomar con la partecipazione di Rai Fiction, prodotta da Carlo Degli Esposti e Nora Barbieri con Max Gusberti, per la regia di Alberto Sironi. Dal 1999, anno di messa in onda del primo episodio “Il ladro di merendine”, il personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri editi da Sellerio ed interpretato da Luca Zingaretti, è diventato amico imprescindibile del pubblico di Rai 1, conquistando ad ogni film nuovi spettatori e consensi unanimi.

Il commissario Montalbano: la trama di “Come voleva la prassi”

Il cadavere di una ragazza, nuda e coperta solo da un accappatoio intriso di sangue, viene ritrovato nell’androne di una palazzina di Via Pintacuda. Montalbano ipotizza possa trattarsi di una escort proveniente dall’Est Europa e spera che i Cuffaro, gestori del mercato della prostituzione a Vigata, possano isolare i responsabili di un gesto così eclatante. Subito dopo il commissario è oggetto di un attentato e in seguito si scopre che uno dei condomini dell’edificio ha ripreso con una telecamera il festino in cui la ragazza è morta, evento cui hanno partecipato, mascherate, alcune tra le personalità più in vista della zona. Durante le indagini Montalbano conosce un giudice in pensione, Leonardo Attard, intento a revisionare tutti i processi da lui celebrati con lo scopo di ravvisare l’assenza di condizionamenti dovuti a propri motivi personali. L’incontro lascia il commissario basito e pieno di domande.

Il commissario Montalbano: cast e personaggi

Il cast della fiction ruota intorno al protagonista Salvo Montalbano (Luca Zingaretti), commissario di Polizia di Vigata. Il suo vice è Domenico “Mimì” Augello (Cesare Bocci) e tra i suoi più fedeli collaboratori ci sono l’ispettore Giuseppe Fazio (Peppino Mazzotta), l’agente Agatino Catarella (Angelo Russo), il medico legale Pasquano (Marcello Perracchio) e il giornalista Nicolò Zito (Roberto Nobile). E poi Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia, fidanzata storica del commissario. Tra gli altri in questo episodio troviamo: Giulio Corso,  Lana Vlady, Viktoriya Pisotska, Sofia Pulvirenti, Nuccio Vassallo, Mariella Lo Sardo, Massimo Spata, Giuseppe Schillaci, Matteo Taranto, Isabel Sollmann. Tra i personaggi ricorrenti si collocano la moglie di Mimì, Beatrice “Beba” Di Leo (Carmela Gentile), l’amica di Salvo, Ingrid Sjöström (Isabell Sollman) e il questore di Fela, Bonetti-Alberighi (Giacinto Ferro).

italiamedia