Report le inchieste del 13 maggio 2019: il caso Siri, petrolio e terremoti, concorrenza in bolletta luce

550
Report con Sigfrido Ranucci
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Inchieste scottanti della redazione guidata da Sigfrido Ranucci in prima serata su Rai Tre: caso Siri, petrolio in Pianura Padana, mercato libero elettricità, restauri “sponsorizzati”

Report diretta tv e streaming

Torna ad occuparsi del polverone sollevato dal caso che ha colpito il Governo e il suo sottosegretario e senatore della Lega Armando Siri la nuova puntata di Report in onda questa sera lunedì 13 maggio 2019 in prima serata Rai 3 condotto da Sigfrido Ranucci. Con ampio spazio all’inchiesta sulla possibile relazione tra le trivellazioni in Pianura Padana e il terremoto del 2012, il count down verso il mercato libero dell’elettricità, il business dei maxi cartelloni pubblicitari dietro i restauri dei grandi palazzi. Il programma può essere seguito anche da pc, tablet, e smartphone in live streaming su RaiPlay. Vediamo tutti servizi in onda stasera.

Report le inchieste di stasera 13 maggio 2019

UN SOTTOSEGRETARIO A SAN MARINO di Claudia Di Pasquale (con la collaborazione di Lorenzo Di Pietro): Poche settimane fa Siri è stato coinvolto in una indagine per presunta corruzione nell’ambito di una vicenda che vede protagonista l’imprenditore ed ex politico Paolo Arata, esperto nel campo energetico ex Forza Italia e ora vicino alla Lega, accusato di essere in affari con il re dell’eolico Vito Nicastri. Siri, rilasciando dichiarazioni spontanee ai magistrati in questi giorni, ha negato ogni addebito: non ha mai ricevuto soldi per far approvare norme che favorissero le imprese di Arata. Ai pm, dopo l’inchiesta di Report, il senatore leghista ha portato anche le carte che riguardano l’acquisto di un immobile a San Marino. Tutto regolare, nulla da nascondere, secondo il senatore. Report tornerà sulla vicenda con nuove rivelazioni.

LA RELAZIONE di Manuele Bonaccorsi (con la collaborazione di Alessia Marzi e Lorenzo Di Pietro): Per la prima volta dalla fine della sua esperienza in Italia parla in tv Peter Styles, il geologo inglese che nel 2012 viene chiamato a presiedere la Commissione Ichese, promossa dalla Protezione civile e dalla Regione Emilia Romagna per indagare su possibili relazioni tra le attività petrolifere nella pianura padana e i terremoti del 2012. Styles racconta i tentativi di pressione subiti e denuncia di non aver ricevuto tutti i dati riguardanti l’esperimento di esercizio in sovrappressione dell’impianto di stoccaggio di gas di Minerbio, gestito dalla Stogit (controllata della Snam), avvenuto tra agosto e novembre del 2011, sei mesi prima della distruttiva sequenza sismica emiliana. Il nuovo ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha annunciato a Report la nomina di una nuova commissione, prevista per giugno.

SE MI LASCI NON VALE di Lucina Paternesi. A luglio 2020 si entrerà nel mercato libero dell’elettricità, quello in cui i consumatori possono scegliere l’offerta più conveniente in base ai propri consumi e in cui i prezzi dovrebbero essere più bassi grazie alla concorrenza. A un anno dal fatidico traguardo, però, l’Antitrust ha sanzionato per 109 milioni di euro i due grandi ex monopolisti, Enel e Acea, per abuso di posizione dominante. E i cittadini sono stati adeguatamente informati per scegliere e, soprattutto, sanno leggere la propria bolletta?

SI È SPENTO IL SOLE di Lucina Paternesi. Dai monumenti fino alle facciate di chiese e palazzi storici, le nostre metropoli sono invase dalle maxi pubblicità. Teli grandi anche centinaia di metri quadrati che sponsorizzano cellulari, ultimi modelli di auto e i grandi marchi del lusso. Le pubblicità, però, non nascondono solo il ponteggio dei lavori in corso, ma anche la luce e l’aria a chi ci vive sotto. E chi controlla che poi i lavori di restauro si facciano davvero? Qualcuno ci marcia?

italiamedia