La Grande Storia 15 marzo 2019: i dubbi sulla vera morte di Hitler

134
Hadolf Hitler, la fine del Terzo Reich analizzata a La Grande Storia
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Tutte le voci, prive o no di fondamento, sulla vera fine del dittatore tedesco. In molti mettono in dubbio il suicidio nel suo bunker. Seconda serata Rai 3

La Grande Storia diretta e streaming

Hitler è davvero moto suicida nel suo bunker il 30 aprile 1945? I dubbi emersi su una presunta seconda vita del Fuhrer scappato via simulando la sua morte sono reali o frutto di fantasia, fake news diremmo oggi? Se ne occuperà La Grande Storia il programma di Paolo Mieli in onda su Rai 3 questa sera venerdì 15 marzo 2019 in seconda serata dalle ore 23:20 circa. Trasmissione visibile in streaming, da pc, tablet e cellulari su Rai 3- Play mentre on demand tutte le puntate sono disponibili on line su Rai Repley.

La Grande Storia 15 marzo 2019: la vera fine di Hitler

Un’analisi dettagliata di ciò che avvenne in quell’aprile del 1945 negli ultimi giorni di Hitler rinchiuso nel bunker sotto la Cancelleria, oramai accerchiato dalle truppe sovietiche, in preda ai suoi deliri. Il Fuhrer sarebbe morto addirittura tre volte: ingerendo il veleno, sparandosi un colpo alla testa e con il corpo reso irriconoscibile dal fuoco. Eppure altre ipotesi si fanno immediatamente avanti: è veramente morto, sono suoi quei resti ritrovati oppure si è nascosto in qualche paesino sperduto delle Alpi, o, meglio, è fuggito in Sud America? Teorie fantasiose ma avvalorate, come dice Paolo Mieli in uno dei suoi interventi, dallo stesso Stalin per mantenere vivo il sentimento di paura verso il fascismo. E poi voci, supposizioni, documenti che sono saltati fuori negli anni, strani avvistamenti. Fino a che, il 25 ottobre 1956, Adolph Hitler è dichiarato ufficialmente morto dal tribunale civile di Monaco, in una causa intentata da sua sorella, Paula, che finalmente riesce a farsi intestare la casa in cui ha continuato a vivere, ancora di proprietà del fratello.

italiamedia