Freedom – Oltre il confine 24 gennaio 2019: sesta puntata con Roberto Giacobbo

413
Roberto Giacobbo Freedom
Con DAZN avrai 3 match a giornata in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Misteri, vecchie e nuove scoperte in prima serata Rete 4, da Piazza Navona a Roma ai geroglifici tecnologici degli Egiziani: video anticipazioni

Freedom – Oltre il confine diretta tv e streaming

Numerose curiosità riguardanti la Fontana dei Fiumi del Bernini che troviamo in Piazza Navona a Roma. Il giovedì è oramai nel segno di Roberto Giacobbo e del suo Freedom – Oltre il confine, la sesta puntata andrà in onda questa sera 24 gennaio 2019 alle 21.15 su Rete 4. Il programma può essere seguito anche da pc, tablet e smartphone in live streaming su Mediaset on Demand. In replica con una sintesi tutti i sabato alle 15:30 sempre su Rete 4.

Freedom – Oltre il confine: anticipazioni 24 gennaio 2019

Roberto Giacobbo tornerà nei bellissimi scenari sardi per raccontare il collegamento tra il regno dei faraoni e il popolo degli: a cavallo tra Sardegna ed Egitto cercheremo di capire chi fosse il mitico popolo degli Shardana e cosa avesse a che fare con il regno dei faraoni.

Un discendente di Gian Lorenzo Bernini mostra il bozzetto originale della Fontana dei Quattro Fiumi, in Piazza Navona, a Roma. Grazie alla grafica 3D, Giacobbo mette a confronto i due lavori. Sorprendenti le differenze fra pensiero e realizzazione.

Un bizzarro geroglifico trovato nel sotterraneo di un tempio a Dendera, in Egitto ha portato uno scienziato, candidato al Nobel per la Fisica, ad affermare che le Lampade di Dendera fossero davvero dei generatori elettrici.

Infine Giacobbo si calerà in una serie di gallerie sotterranee riemerse dall’oblio del tempo in Messico che furono fondamentali il 5 maggio del 1862, durante la Battaglia di Puebla, in cui l’esercito messicano sconfigge clamorosamente le truppe francesi.

Freedom – Oltre il confine: le novità di Roberto Giacobbo

Grazie alle migliori tecnologie di ripresa disponibili sul mercato, all’uso della realtà aumentata e interviste dirette che diventano dialogo vivo – la narrazione di «Freedom» è così ricca e coinvolgente da far sentire lo spettatore dentro l’arte, dentro l’archeologia, dentro la storia. Ogni scena di «Freedom» è ripresa con almeno cinque telecamere diverse, tutte in 4K, ed un drone. L’intento è mostrare non solo il punto di vista di Giacobbo e della sua troupe, ma accompagnare lo spettatore sul set di ripresa, come se fosse presente sulla scena.

Freedom lo spot con le anticipazioni

italiamedia