Atlantide su La7, puntata 16 maggio: Purgatori sulla rivoluzione in 100 metri

281
Atlantide di Andrea Purgatori su Tommie Smith e John Carlos a Messico '68

In prima serata sulla tv di Cairo storie di uomini e di mondi con Andrea Purgatori tra contaminazioni tra sport e politica: i pugni al cielo di Mexico ’68.

Atlantide – Storie di uomini e di mondi diretta tv e streaming

Un gesto che ha cambiato il mondo dello sport, i pugni al cielo di Mexico ’68 da parte di Tommie Smith dopo l’oro dei 200 metri saranno il punto di partenza dfel nuovo appuntamento di Atlantide – Storie di uomini e di Mondi, il programma condotto da Andrea Purgatori in onda stasera in tv mercoledì 16 maggio alle 21.15 su La7. Ricordiamo a tutti che è possibile seguire il programma in diretta streaming sul sito ufficiale di La7.

Atlantide – Storie di uomini e di mondi: sport, politica e Olimpiadi

Durante la premiazione della finale dei 200 metri piani i due americani sul podio l’oro Tommie Smith e il bronzo John Carlos alzano un pugno al cielo in segno di protesta contro la discriminazione della gente di colore. Fu la prima contaminazione tra politica e sport: epiche imprese, proteste e pallottole come quelle che procurarono una scia di morte 4 anni dopo a Monaco ’72. Le Olimpiadi diventano quindi oltre che un simbolo di sport, uguaglianza e fratellanza anche una potente arma di propaganda.

Atlantide di Andrea Purgatori

Andrea Purgatori, autore, giornalista e scrittore, rilegge il recente passato e il presente in controluce, scavando dietro gli avvenimenti e le storie personali dei protagonisti che le hanno vissute. Ogni settimana vine affrontato un tema diverso che porterà i telespettatori in tutto il mondo; i grandi avvenimenti, con le vite di donne e di uomini che nella storia hanno lasciato il segno; con puntate dedicate alla storia naturale della terra e alle scoperte scientifiche; scoperte geografiche ed archeologiche e racconterà la storia dei grandi monumenti della terra.

italiamedia