Venerdì sera in tv: Rai 1 nel ricordo di Mino Reitano

182
"Avevo un cuore che ti amava tanto"

Rai 1 ripropone questa sera lo speciale “Avevo un cuore che ti amava tanto” dedicato a Mino Reitano, scomparso nel 2009.

Dopo il successo registrato una settimana fa da Per sempre Mia, Rai 1 trasmette in replica alle 21.20 di oggi, venerdì 7 luglio, un altro speciale dedicato alla memoria di un grande artista scomparso, Mino Reitano. A condurre “Avevo un cuore che ti amava tanto”, che nel 2012 superò i 5 milioni di telespettatori (con picchi di addirittura 7 milioni) e il 20% di share, è Massimo Giletti, che in ricordo del cantautore reggino – stroncato da un male incurabile nel 2009 – ospiterà nell’arco della serata tanti amici e colleghi di Mino.

Tra questi non potevano mancare Gianni Morandi e Massimo Ranieri: i due si esibiranno in alcuni pezzi celebri del repertorio di Mino Reitano, che spazia da brani indimenticabili come L’uomo e la valigia e Italia ad altri più leggeri per bambini, come La sveglia birichina, fino appunto al pezzo che dà il titolo allo show, Avevo un cuore (che ti amava tanto). Sul palco si potranno rivedere anche le performances di Gigi D’Alessio, Franco Battiato e Gigliola Cinquetti, oltre alle testimonianze di affetto e stima di Mara Venier e Piero Chiambretti e, ovviamente, della famiglia di Mino Reitano nelle persone della moglie Patrizia e delle due figlie.

Gianni Morandi e Mino Reitano
Gianni Morandi e Mino Reitano

“Avevo un cuore che ti amava tanto” nacque nel 2012 da un’idea proprio di Patrizia Reitano, e ne sono stati autori Salvo Guercio, Tiberio Fusco e il conduttore Massimo Giletti. La regia invece fu curata da Giovanni Caccamo.

italiamedia