Venerdì in tv “Per sempre Mia”, in ricordo di Mia Martini

164
Mia Martini
Mia Martini

A 20 anni dalla scomparsa di Mia Martini questa sera Rai 1 ripropone lo speciale dedicato alla cantante, condotto da Massimo Giletti.

Era il 14 maggio 1995 quando il corpo senza vita di Mia Martini fu ritrovato a Cardano sul Campo, in provincia di Varese. Questa sera, alle 21.20, Rai 1 vuole rendere omaggio alla cantante nel ventennio della sua morte con lo speciale “Per sempre Mia”, trasmesso per la prima volta nel 2012 e condotto da Massimo Giletti. Il ricordo più toccante sarà ovviamente quello della sorella di Mimì, Loredana Bertè, che aprirà lo show musicale sulle note di Almeno tu nell’universo in coppia con Gigi D’Alessio.

Loredana Bertè a "Per sempre Mia"
Loredana Bertè a “Per sempre Mia”

Ma saranno tanti gli amici e i compagni di una vita di Mia Martini che si alterneranno sul palco di “Per sempre Mia” per celebrare la grande artista: una donna tormentata, una cantante raffinata ed intensa che in oltre un trentennio di carriera ha saputo regalare al suo pubblico una delle voci più belle e significative della musica leggera italiana. Tra questi, ad esempio, Mara Venier, che tra il ’92 e il ’93 aveva avuto occasione di conoscere Mia Martini prima al Cantagiro e poi a Domenica In. Presente anche Piero Chiambretti, che nel 2012 era sotto contratto con Mediaset ma che prese comunque parte all’evento.

A corredo dei tanti ospiti, ad impreziosire “Per sempre Mia” vi saranno filmati esclusivi, aneddoti, testimonianze inedite e soprattutto le esecuzioni dei brani più significativi di Mia Martini: da E non finisce mica il cielo, cantato da Mietta, a Padre davvero, da Piccolo uomo a Minuetto, fino agli ultimi successi Gli uomini non cambiano (eseguito da Anna Tatangelo) e Cu’mme.

italiamedia