Da lunedì in tv torna L’Eredita con Conti e Frizzi

865
L'eredità - Frizzi e Conti
L'eredità - Frizzi e Conti

Lunedì prossimo riparte il quiz-show più seguito degli ultimi anni, L’Eredità con la doppia conduzione “alternata” tra Carlo Conti e Fabrizio Frizzi

 

Il preserale di Rai 1 sarà sempre e solo all’insegna del quiz-show. Con la fine, secondo calendario, dell’estate torna in soffitta Reazione a catena di Amadeus e torna con l’autunno l’appuntamento con L’Eredità da lunedì prossimo 21 settembre alle ore 18.50 su Rai 1.

Come lo scorso anno la Rai ha deciso di utilizzare la strategia della conduzione “alternata” della trasmissione. Carlo Conti e Fabrizio Frizzi si scambieranno il testimone durante l’anno specie quando per il presentatore toscano sarà tempo di dedicarsi anima e cuore alla nuova edizione del Festival di Sanremo.

L'eredità, le belle professoresse
L’eredità, le belle professoresse

Molto atteso anche il ritorno delle bellissime Professoresse oltre che i tanti giochi, l’inimitabile Ghigliottina e, naturalmente, i concorrenti provenienti da tutta Italia.

I giochi. Al gioco partecipano sei concorrenti, che si sfidano in giochi vari: “Gli abbinamenti”, che serve per accumulare il montepremi iniziale, “Vero o Falso”, “I Fantastici Quattro”, “La Scossa”, “Il bivio”, “Duello” e “La Ghigliottina”. Ogni gioco prevede un’eliminazione: il concorrente che ha commesso doppio errore oppure ha preso la scossa, ha facoltà e quindi diritto di “puntare il dito” verso un avversario. Fino all’edizione 2012/2013 se l’avversario risponde esattamente alla domanda che il presentatore gli pone (prima della formulazione il candidato all’eliminazione sceglie fra tre domande A, B, C, di diversa difficoltà), il concorrente che ha commesso due errori viene eliminato e l’avversario ha diritto alla sua parte di eredità. Viceversa se l’avversario sbaglia la risposta, il concorrente che ha commesso due errori rimane in gara e si prende la parte di eredità dell’eliminato.

 

italiamedia