“Domenica In”, le anticipazioni di Maurizio Costanzo

226
Maurizio Costanzo
Maurizio Costanzo Show stasera 6 novembre su Rete 4

Maurizio Costanzo torna in Rai nel ruolo di autore e capo-progetto. In un’intervista ha anticipato come sarà la nuova “Domenica In”.

La domenica così concepita, televisivamente parlando, è tutta merito di Maurizio Costanzo, che nel 1985 “inventò” Buona Domenica. Ora, a 30 di distanza, lo storico conduttore di Canale 5 è pronto a lanciarsi in una nuova avventura in Rai, dove curerà “Domenica In” nel ruolo di autore e capo-progetto: il debutto è previsto con uno speciale il 20 settembre, per poi procedere con la stagione regolare a partire dal 27 settembre. Maurizio Costanzo però curerà nel frattempo anche il suo omonimo show su Rete 4, e per questo, ha rivelato in un’intervista a Vero Tv, “non andare in video è un atto di rispetto nei confronti di Mediaset, devo ancora fare quattro puntate del Maurizio Costanzo Show“.

Paola Perego a "Domenica In"
Paola Perego a “Domenica In”

A “Domenica In” quindi non vedremo i conduttori Paola Perego e Salvo Sottile affiancati da Costanzo, che si limiterà a gestire il progetto da dietro le quinte. E che ha già le idee molto chiare su come dovrà essere il rinnovato contenitore pomeridiano della domenica su Rai 1: “Il mio sarà un programma che cercherà di rivolgersi a un pubblico adulto. E’ la maggioranza di quello che guarda Rai 1 e la domenica non segue nient’altro. Il primo che mi dice ‘portaci dei giovani’ lo querelo: il pubblico giovane passa il pomeriggio sul web, non su Rai 1″.

La nuova Domenica In non sarà solo intrattenimento: “Ci sarà la cronaca con Salvo Sottile – continua Costanzo nell’intervista -, e ci sarà spazio per cinque minuti di sport con il commento di Giampiero Galeazzi“. Quello che il programma non sarà, invece, tra l’altro in netta controtendenza con il rivale Domenica Cinque, è un talk show: “I dibattiti sono da escludere, non avrebbero senso”.

italiamedia