Venerdì sera in tv: Quarto Grado indaga sui casi irrisolti

484
Quarto grado

Terzo appuntamento con Quarto Grado, stasera alle 21.15 su Rete 4 con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero alla ricerca della verità sui casi irrisolti

Continuano le indagini “giornalistiche” di Quarto Grado, il programma di approfondimento sulla cronaca nera condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero in onda oggi, venerdì 18 settembre su Rete 4 alle 21.15 con una nuova puntata come al solito piena di mistero.

Il nuovo studio di Quarto grado
Il nuovo studio di Quarto grado

Filo conduttore come in tutte le trasmissioni sono i casi irrisolti che la cronaca nera consegna. Al centro dei riflettori ancora la “coppia dell’acido”, Martina Levato e Alexander Boettcher, specie dopo la deposizione in aula della loro incolpevole vittima che ha svelato davanti ai suoi aguzzini il volto sfigurato dal loro gesto folle.

La trasmissione tornerà a indagare anche su nuovi dettagli dei casi che tengono ancora banco, oramai da anni, Yara Gambirasio, Piscaglia, Stival e Schepp. I giornalisti Remo Croci, Filomena Rorro, Simone Toscano e molti altri saranno come nelle precedenti edizioni sono “sguinzagliati” per tutto lo stivale alla ricerca di nuovi indizi e nuove testimonianze su informazioni aggiornate direttamente sul luogo dei delitti e dei casi che tengono col fiato sospeso le pagine di nera.

In studio il talk vede protagonisti gli immancabili ospiti per commentare cold case e attualità: Carmelo Abbate, Luciano Garofano, Grazia Longo, Alessandro Meluzzi, Barbara Palombelli, Massimo Picozzi e Sabrina Scampini.

In questa nuova edizione, il programma a cura di Siria Magri ha lanciato la campagna di sensibilizzazione #baciachiami. L’amore, come risposta alla violenza e alla paura, è l’assunto che ispira la nuova iniziativa di “Quarto Grado”.

Per opinioni e domande dei quartograders sulla trasmissione crime più social della tv:
– sito (www.quartogrado.mediaset.it)
– Twitter (@QuartoGrado)
– Facebook (Facebook.com/quarto grado). Per segnalazioni, anche durante la diretta: 02.30309010

 

italiamedia