Kronos il tempo della scelta: Silvio Berlusconi primo ospite della coppia Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi

27
Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi conducono Kronos su Rai 2

Parte su Rai 2 in prima serata un nuovo talk politico a pochi mesi dalle elesioni, il leader di Forza Italia ospite nella prima puntata. Anticipazioni 12 genaio

Kronos il tempo della scelta in tv e streaming

Mancano meno di 2 mesi alle elezioni politiche, non poteva quindi mancare un nuovo talk show in tal senso. Si comincia questa sera su Rai 2 alle 21:20 con Kronos il tempo della scelta, il nuovo programma di approfondimento di politica e attualità condotto da Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi che nella prima puntata avranno come ospite Silvio Berlusconi. La puntata odierna può essere vista anche in streaming, da pc, tablet e cellulari su www.raiplay.it mentre on demand, dopo la mezzanotte, su Rai Replay.

Kronos il tempo della scelta nell’anno delle elezioni

Annalisa Bruchi e Giancarlo Loquenzi saranno chiamati ad accompagnare il telespettatore attraverso percorsi narrativi specifici, finalizzati alla comprensione di un argomento e alla messa a fuoco delle possibili soluzioni e diverse chiavi di lettura. Ciascuno avrà a sua disposizione un collegamento, un’inchiesta, un ospite a sorpresa e una testimonianza per costruire il suo racconto sul tema, mentre un sentiment darà il senso di una possibile prevalenza di uno dei due ospiti sull’altro, probabilmente obbligandolo a modificare la strategia comunicativa.

Kronos il tempo della scelta: si parte con Silvio Berlusconi

E si fa sul serio già dalla prima puntata visto che l’ospite principale sarà Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia candidato premier del centrodestra. Berlusconi avrà un avversario, nella fattispecie Virman Cusenza. Giancarlo interverrà per dare degli spunti di riflessione. Tra gli altri elementi del format, le inchieste immersive in grado di presentare un fenomeno nella sua immediatezza e l’irruzione in studio di un provocatore, per rilanciare un tema di attualità con le argomentazioni di un editorialista fuori dal coro, mentre “comodamente seduto su una poltrona scomoda” sarà il protagonista dell’intervista curata da Loquenzi.

italiamedia