“Tu si que vales”: iniziate le registrazioni della nuova stagione

141
"Tu si que vales"

Da due giorni il cast di “Tu si que vales” è al lavoro per registrare le puntate della prossima edizione del talent show targato Canale 5.

La seconda edizione di “Tu si que vales” vedrà la luce a settembre su Canale 5, dove lo show rivale di “Italia’s got talent” cercherà di confermarsi re della prima serata del sabato sera. Lo staff però è al lavoro già ora, con le registrazioni che sono iniziate due giorni fa e i primi 50 concorrenti che si sono già esibiti con performances più e meno serie.

Poche le novità dal punto di vista del regolamento per il nuovo “Tu si que vales”: in giuria sono stati confermati Gerry Scotti, Maria De Filippi e Rudy Zerbi, con Mara Venier nel ruolo di quarto giudice. Sul palco, a presentare e introdurre i concorrenti, troveremo sempre Francesco Sole e Belen Rodriguez, che ha documentato l’inizio delle riprese con un “selfie” pubblicato sul proprio profilo Instagram.

Si riaprono i battenti!!!!!!! #ilnostrocamper #roma #tusiquevales @lollomilano74_real

Una foto pubblicata da María Belén Rodriguez (@belenrodriguezreal) in data:

Dalle prime immagini di “Tu si que vales” trapelate in rete è stato possibile notare come siano ancora presenti le “bacchette” magiche con cui i giudici potranno accorciare le esibizioni o concedere tempo extra ai partecipanti. Proprio in merito ai pochi cambiamenti nel meccanismo della trasmissione, Gerry Scotti ha dichiarato a “L’Avvenire” che il pubblico non si affeziona a un format, ma alle persone: “Il successo viene sì dalla formula di un programma, ma la gente vuole riconoscere una faccia. E’ come per la Formula 1 o il Motomondiale: puoi avere la moto che va a mille ma un pilota che è scarso, oppure uno che la sa guidare”.

italiamedia