Torna Il più grande pasticcere, il talent show più dolce della tv

696
Il più grande pasticcere
Il più grande pasticcere

Stasera, su Rai 2, al via (senza conduttore) la seconda edizione de Il più grande pasticcere

Alle 21.10, su Rai 2, torna Il più grande pasticcere, il talent show culinario dedicato principalmente alla “dolcezza”. Fin dalle prime battute della trasmissione sarà evidente una sostanziale differenza con la precedente edizione del programma, ovvero l’assenza del conduttore (ruolo che nella prima edizione era stato rivestito da Caterina Balivo), in linea con ciò che avviene nella versione originale del format, di origine francese (Qui sera le prochain grand pâtissier?).

Nella prima puntata trenta candidati tenteranno di conquistare un posto nell’accademia. Per farlo dovranno superare numerose prove e test, sotto lo sguardo severo dei tre confermatissimi giudici Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini. A supervisionare il lavoro del trio ci sarà, come di consueto, il maestro Iginio Massari, incaricato anche di sovrintendere alle prove in esterna. Gli aspiranti dovranno cimentarsi in prove ad eliminazione diretta alla fine delle quali solo dieci di loro saranno ritenuti idonei ad entrare nell’accademia. Dopo questa fase preliminare inizierà la gara vera e propria: in ogni puntata si ripeteranno le classiche tipologie di prove, con una prima richiesta legata alla preparazione di un dolce specifico sotto precise direttive e temi assegnati dai giudici ed infine una prova in esterna in cui i concorrenti, divisi in squadre o in coppie, dovranno realizzare un dessert o un buffet. Alla fine di ogni puntata i peggiori pasticceri delle due prove dovranno tornare in accademia e sfidarsi in una gara di abilità a tempo per evitare l’eliminazione.

italiamedia