Dove vedere il Gigante di Solden e la coppa del mondo di sci

1341
Sci Coppa del Mondo
Sci Coppa del Mondo da Val d'Isere e Sestriere in diretta

Parte con due giganti a Solden nel week end la Coppa del Mondo di sci alpino: dirette su Raisport ed Eurosport

Giornata dedicata al circo bianco, oggi, venerdì 24 ottobre: torna la coppa del Mondo di sci con la prima tappa: il Gigante di Solden. Oggi tocca alle donne (diretta della I manche alle 9.30 su Eurosport e Raisport1, diretta della II manche sulle stesse reti alle 12.30), domani agli uomini (sempre su Eurosport e Raisport1 con I manche alle 9.30 e II manche alle 12.30).

Sfortunata Anna Fenninger, campionessa uscente e già infortunata per tutta la stagione
Sfortunata Anna Fenninger, campionessa uscente e già infortunata per tutta la stagione

Scatta dunque sulla pista del Rettenbach la caccia a Marcel Hirscher e Anna Fenninger, i due austriaci che si sono presi le coppe di cristallo la scorsa stagione e si preannuncia una grande battaglia sin da oggi con la gara d’apertura della stagione. Ma purtroppo per la campionessa austriaca la difesa del titolo non sarà possibile visto che proprio sulle nevi di Solden, in allenamento martedì scorso, la Fenninger si è gravemente infortunata chiudendo di fatto senza cominciarla questa stagione.

Italia per lo sci 2015/2016
Italia per lo sci 2015/2016

L’Italsci “rosa” ci crede. I ritiri e le assenze di pezzi da 90 come Tina Maze, Kathrin Zettel e Jessica Lindell-Vikerby, ora l’infortunio della Fenninger, permetteranno alle azzurre di partire con pettorali favorevoli. Il team delle italiane è composto da Nadia Fanchini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Marta Bassino, Francesca Marsaglia, Nicole Agnelli, Elena Curtoni, Karoline Pichler e Sofia Goggia. Nadia Fanchini e la Curtoni sono le più accreditate per un risultato importante ma occhio anche a Federica Brignone, reduce da un fine stagione di soddisfazione nel superG, che si è allenata con le velociste a Ushuaia con l’obiettivo di partecipare anche alle supercombinate. La pista austriaca le ha finora regalato gioie e dolori, a cominciare dal 2011 quando rifilò distacchi abissali alla concorrenza nella prima manche per poi uscire nella seconda parte di gara. L’anno scorso arrivò invece un quinto posto che rappresenta il suo migliore piazzamento da quelle parti. Riflettori anche su Sofia Goggia, penalizzata l’anno scorso dall’infortunio al ginocchio sinistro patito mentre era sulla via del rientro dopo l’intervento al destro, alla giovane ma promettente Marta Bassino.

Le speranze azzurre al maschile. Domani sarà la volta degli uomini, l’Italia schiera Roberto Nani, Florian Eisath, Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Manfred Moelgg, Simon Maurberger, Mattia Casse, Riccardo Tonetti, Andrea Ballerin e Max Blardone. La stagione continuerà poi a novembre con gli slalom speciali a Levi, in Finlandia, prima della trasferta nordamericana a Lake Louise, in Canada, e Beaver Creek per gli uomini e Aspen per le donne, negli Stati Uniti, dove saranno di scena le discipline veloci.

italiamedia