The Missing, stasera debutta in tv la nuova serie crime prodotta dalla BBC

1527
The Missing
The Missing

Questa sera su Giallo parte The Missing, la serie tv con James Nesbitt e Frances O’Connor incentrata sulle indagini che riguardano la misteriosa sparizione di un bimbo di cinque anni

Stasera in tv, su Giallo alle 21.10, comincia The Missing, crime-drama inglese con forti connotazioni psicologiche prodotto dalla BBC e grande successo di critica a livello internazionale. Il The Times, infatti, ha definito la serie tv “dinamite pura”, mentre il The Guardian ha descritto The Missing come “ossessivamente geniale”. Ma non solo: la serie tv ha anche ottenuto ai Golden Globe 2015 due nomination, quella per Miglior Miniserie e per la Miglior Attrice a Frances O’Connor, riconoscimenti poi ricevuti al Montecarlo Television Festival.

La trama di The Missing. Estate del 2006: Tony ed Emily Hughes sono una coppia inglese in vacanza nel nord della Francia insieme al piccolo figlio Oliver. Un guasto alla loro auto li obbliga a restare in una piccola cittadina, dove Oliver viene rapito all’interno di un locale – affollato a causa del match di calcio trasmesso in tv – dov’era insieme al padre. Da quel giorno trascorrono otto anni: il bimbo non è mai stato ritrovato, mentre Tony ed Emily hanno divorziato. Lei si rifatta una vita, lui invece non si è mai rassegnato alla scomparsa del figlio e non ha smesso di cercarlo. E quando il ritrovamento della sciarpa di Olivier farà improvvisamente riaprire il caso, nell’uomo tonerà ad accendersi la speranza, e così si rimetterà alla ricerca, con l’aiuto anche del detective in pensione Julien Baptiste, che si occupava delle indagini nel 2006…

Protagonisti assoluti di The Missing sono James Nesbitt, attore inglese che interpreta Tony Hughes e che ha recitato, tra le altre pellicole, anche nella recente trilogia de Lo Hobbit, e Frances O’Connor (A.I. – Intelligenza artificiale, L’importanza di chiamarsi Ernest), nei panni di Emily Hughes, mentre il detective Julien Baptiste è Tchéky Karyo.

italiamedia