Stalker, su Premium Crime la prima serie sullo stalking

454
Stalker_serie_TV
Stalker_serie_TV

Arriva sugli schermi italiani la prima serie tv dedicata alla piaga dello stalking, dal 28 ottobre su Premium Crime

Se ne parla spesso, purtroppo, era inevitabile che anche la televisione avrebbe dedicato uno spazio tutto suo allo stalking. Dopo gli Stati Uniti è in arrivo anche in Italia “Stalker” la prima serie tv sullo stalking che prenderà il via su Premium Crime dal 28 ottobre.

La serie vanta la firma DOC, da ideatore, di Kevin Williamson (autore della saga di “Scream” al cinema, mentre in tv si segnala per i cult “Dawson’s Creek”, “The Vampire Diaries”, “The Following”).

Maggie Q
Maggie Q

La trama. Il tenente Beth Davis (Maggie Q) e il detective Jack Larsen (Dylan McDermott) indagano su vari casi di persecuzioni personali per la Threat Assessment Unit del dipartimento di polizia di Los Angeles.

La serie ha debuttato negli Stati Uniti il 1º ottobre 2014 ed è stata cancellata l’8 maggio 2015 dopo una sola stagione. Nel pilot seguiamo il personaggio di McDermott arrivare nel nuovo posto di lavoro e, insieme alla sua nuova capa, indagare su un caso di stalking, in cui il cattivo va in giro con una maschera da serial killer e dà fuoco alla propria vittima.

La traduzione del termine inglese “stalking” è, letteralmente, “cacciare la preda”. Più in generale indica una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo, i quali affliggono un’altra persona perseguitandola, generandole stati di paura e ansia, arrivando persino a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana.

 

italiamedia