Stasera in prima tv “22 minutes”, tratto da una storia vera

364
L'attore Makar Zaporozhsky
L'attore Makar Zaporozhsky

Italia 1 trasmette questa sera in prima visione assoluta “22 minutes”, film d’azione russo del 2014 tratto da una storia vera.

Alle 21.10 di oggi, martedì 21 luglio, Italia 1 trasmetterà il thriller mai uscito nei cinema italiani “22 minutes”. Il film, tratto da fatti realmente accaduti il 5 maggio 2010 nel golfo di Aden, racconta la storia della petroliera russa Yamal, partita dal porto di Sebastopoli alla volta della Cina e attaccata nell’Oceano Indiano da un gruppo di pirati somali. L’equipaggio, guidato dal capitano Aleksandr Galibin, riesce a rifugiarsi nella sala comando per lanciare un ultimo, disperato sos: a ricevere la richiesta d’aiuto è la nave da guerra Marshal Shaposhnikov, che avrà a disposizione i “22 minutes” che danno il titolo alla pellicola per sventare l’assalto.

"22 minutes"
“22 minutes”

Le riprese di “22 minutes” sono state effettuate tra Mosca, Sebastopoli, Vladivostok e Malta, e la performance più apprezzata è stata quella dell’attore francese Gael Kamilindi nei panni di un giovane pirata somalo, in cui molti hanno visto la figura – fin troppo attuale – del soldato bambino. Nella realtà, una volta sventato l’attacco, la legislazione internazionale ha imposto alla Marina Russa di rilasciare i responsabili dell’assalto in mare aperto, a bordo di un piccolo battello: i pirati non hanno mai raggiunto la costa e probabilmente sono morti al largo. A fatti simili sono ispirati altri due film: il danese “A Hijacking”, del 2012, e “Captain Phillips – Attacco in mare aperto” di Paul Greengrass, del 2013, con Tom Hanks a interpretare il capitano Richard Phillips e prodotto da Kevin Spacey.

italiamedia