Mercoledì sera in tv: Il silenzio degli innocenti, con Anthony Hopkins e Jodie Foster

280
Anthony Hopkins ne Il silenzio degli innocenti
Anthony Hopkins ne Il silenzio degli innocenti

Questa sera in tv su Rai Movie, Il silenzio degli innocenti, il thriller firmato da Jonathan Demme vincitore di cinque premi Oscar

Stasera in tv, su Rai Movie alle ore 23.20, va in onda Il silenzio degli innocenti – pellicola del 1991 firmata da Jonathan Demme, basata sul romanzo omonimo di Thomas Harris e con protagonisti Anthony Hopkins e Jodie Foster. Il film si è aggiudicato i cinque premi Oscar più importanti: Miglior film, Miglior regia (J.Demme), Miglior attore protagonista (Anthony Hopkins), Miglior attrice protagonista (Jodie Foster) e Migliore sceneggiatura (di Ted Tally).

Jodie Foster ne Il silenzio degli innocenti
Jodie Foster ne Il silenzio degli innocenti

La trama de Il silenzio degli innocenti. Jack Crawford, dirigente dell’FBI, è alla caccia di un serial killer, soprannominato “Buffalo Bill”, che uccide e scuoia giovani ragazze. Per riuscire a catturarlo ha bisogno dell’aiuto del dottor Hannibal Lecter, ex psichiatra e criminologo, brillantissima mente ma anche selvaggio e crudele assassino cannibale. Per convincere Lecter a collaborare, Crawford manda nel manicomio criminale di Baltimora – dov’è detenuto il folle killer – la giovane ma già valida recluta Clarice Starling. Tra la ragazza e il dottor Lecter inizierà così un duello verbale, fatto d’inganni, false piste, enigmi e verità nascoste, ma che porterà lentamente Clarice a scoprire la verità.

Nel 1998 l’American Film Institute ha inserito Il silenzio degli innocenti nella classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Costato 19 milioni di dollari, il film ha incassato oltre 272 milioni in tutto il mondo. Dopo Il silenzio degli innocenti sono seguite altre tre pellicole con protagonista Hannibal Lecter: Hannibal di Ridley Scott (2001), Red Dragon di Brett Ratner (2002) e Hannibal Lecter – Le origini del male, firmato da Peter Webber nel 2007.

italiamedia