Martedì sera in tv: L’ora di religione, con Sergio Castellitto

281
L'ora di religione
L'ora di religione

Stasera, su Rai 5, santificazione e ateismo ne L’ora di religione, di Marco Bellocchio

Stasera su Rai 5, alle ore 21.15, va in onda il film L’ora di religione, pellicola del 2002 diretta da Marco Bellocchio e magistralmente interpretata da Sergio Castellitto.

L'ora di religione
L’ora di religione

L’ora di religione è un film scomodo. L’argomento trattato, la religione e il porsi nei suoi confronti da parte delle persone, è sempre oggetto di dibattito, soprattutto in un paese a prevalenza cattolica come l’Italia. Eppure il lavoro di Marco Bellocchio ha consentito di trattare il tema in un modo particolarmente apprezzato da pubblica e critica, tanto da meritare, tra i tanti riconoscimenti ricevuti, anche la menzione speciale della giuria ecumenica al 55esimo Festival di Cannes.

L’ora di religione racconta la storia di Ernesto Picciafuoco (Sergio Castellitto), un illustratore di favole per bambini che proviene da una famiglia importante ma decaduta, che vuole tornare in auge grazie al processo di canonizzazione della madre di Ernesto. La donna, unica vera religiosa della famiglia, in realtà era debole e ben poco intelligente, tanto che Ernesto non condivide la mitizzazione della madre compiuta dai suoi fratelli e parenti, sia per motivi personali che ideologici, poichè fermamente ateo. Le domande di un cardinale riguardo la santificazione della signora Picciafuoco consentono ad Ernesto di iniziare uno strano viaggio nel mondo della fede e delle sue convinzioni personali.

italiamedia