The Who – Live at The Shea Stadium, storico sold out del 1982 proposto da Rai5

46
Locandina del docu-live in onda stasera su Rai5
Locandina del docu-live in onda stasera su Rai5

Un docu-live per raccontare l’esibizione degli Who a New York il 13 ottobre 1982, dopo la scomparsa di Keith Moon

 

The Who – Live at The Shea Stadium: diretta tv e streaming

Questa sera alle 22.40 su Rai5 va in onda The Who – Live at The Shea Stadium, docu-live del concerto sold out di New York degli Who. Il programma può essere seguito anche su pc, tablet e smartphone in live streaming su RaiPlay.

 

The Who – Live at The Shea Stadium: il docu-live

Un docu-live per raccontare l’esibizione degli Who a New York il 13 ottobre 1982, durante il tour per l’uscita dell’album It’s hard. È il documentario The Who – Live at The Shea Stadium, distribuito a giugno 2015 dalla Eagle Rock Entertainment.
Le riprese risalgono a un momento delicato del gruppo: lo storico batterista Keith Moon era appena scomparso, sostituito da Kenny Jones e il leader Pete Townshend aveva appena rivelato la sua dipendenza dall’alcol, il suo percorso di disintossicazione e la volontà di dedicarsi a comporre e suonare soltanto in studio, abbandonando le tournée: infatti l’album successivo uscirà soltanto nel 2006. Facile realizzare che i biglietti per quel presunto tour d’addio, che tale in effetti resterà fino all’89, andarono a ruba, e facile intuire quale fosse l’energia sprigionata in quelle date in tutto il mondo. Le esibizioni nei vari show furono strepitose e nel film ci sono pezzi storici come Behind Blue Eyes o Baba O’Riley.
Gli Who, una delle rock band più famose di sempre, hanno visto l’apice del loro successo attorno al 1965, con l’album My generation. Il brano omonimo è da considerarsi il primo inno generazionale, nonché all’undicesimo posto fra le 500 canzoni più belle di sempre secondo Rolling Stone. Da lì il crescendo, con Tommy e Quadrophenia, fino alla battuta d’arresto, ai problemi, alla scomparsa dei componenti storici.

The Who – Live at The Shea Stadium: curiosità

Da questa stessa data stessa i Clash, gruppo spalla, trarranno postumo un live, ma in CD.
Il gruppo appare alla posizione 29 della lista dei 100 migliori artisti secondo Rolling Stone.
La serie televisiva CSI – Scena del crimine ha per colonna sonora alcune canzoni degli Who: Who Are You (CSI – Scena del crimine), Won’t Get Fooled Again (CSI: Miami), Baba O’Riley (CSI: NY, Dr. House – Medical Division). La serie CSI: Cyber, terzo spin-off di CSI – Scena del crimine, ha come sigla iniziale e finale I Can See for Miles.

italiamedia