Terra! si occupa di Napoli criminale lunedì su Rete 4

272
Terra Toni Capuozzo
Terra Toni Capuozzo

Su Rete 4 il settimanale di Toni Capuozzo Terra! si occupa della nuova escalation di criminalità a Napoli che ha causato diversi morti nell’ultimo periodo

Una scia di sangue come da tempo non si vedeva. Napoli è tornata, suo malgrado, al centro dell’attenzione della cronaca nera per efferati delitti e atti di criminalità. Sul ritorno alla “mala” del capoluogo campano prova a fare luce Terra!, l’approfondimento di Toni Capuozzo – in onda domani, lunedì 5 ottobre, in seconda serata, su Retequattro.

Toni Capuozzo
Toni Capuozzo

Sono stati gli eventi delittuosi dell’ultimo periodo: a cominciare dalle morti di Genny Cesarano, Luigi Galletta, Anatolij Karol (l’ucraino ucciso a Castello di Cisterna per aver tentato di sventare una rapina). Insomma una Napoli che sa di passato ma che forse va analizzata come hanno provato a gare gli inviati di Terra! tra le giovani bande in guerra perenne, alle paranze; ma anche tra le forze dell’ordine per cercar di intendere se questa nuova scia efferata di criminalità, piccola e grande, possa essere in qualche modo contrastata e vinta.

Interviste sono state realizzate con padre Alex Zanotelli, col sociologo Isaia Sales e i padri di due giovani vittime: Genny («impegnato seriamente in un percorso di recupero») e di Luigi Galletta, 21 anni, ucciso l’estate scorsa perchè si sarebbe rifiutato di truccare i motorini delle paranze.

Infine da Reggio Calabria uno spaccato particolare della malavita. Un bambino, figlio di un boss in carcere, che insieme alla madre vive sotto protezione e collabora con la mamma per fornire notizie utili ad estirpare quella criminalità che tanto disagio sta ora provocando alla sua famiglia.

italiamedia