Giovedì in tv: in ricordo del generale Dalla Chiesa

129
Il generale Dalla Chiesa
Il generale Dalla Chiesa

A 35 anni dalla morte del generale dei Carabinieri, Dalla Chiesa Rai 3 e Rai Storia lo ricordano nella trasmissione Il giorno e la Storia

Un omicidio, un attentato che ha segnato l’Italia agli inizi degli anni ’80 e che segnerà in negativo la lotta contro la mafia al pari delle morti di Livatino, Borsellino e Falcone. A 35 anni esatti dall’uccisione del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la puntata de Il giorno e la Storia in onda giovedì 3 settembre alle 00.40 ed in replica oggi su Rai Storia alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30

Sul luogo dell’agguato un anonimo cittadino lasciò un cartello affisso al muro con la scritta: “Qui è morta la speranza dei siciliani onesti”. Un colpo alla lotta alla mafia fu inferto quel 3 settembre 1980, a Palermo, via Isidoro Carini dove il generale dei Carabinieri e prefetto del capoluogo siciliano Carlo Alberto Dalla Chiesa, che aveva fatto della lotta contro la mafia un suo cavallo di battaglia, viene freddato a bordo della sua A112 da alcuni colpi di  kalashnikov sparati da alcuni sicari a bordo di due moto e un’auto. Con lui perdono la vita la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo.

A ricostruire la vita del generale Dalla Chiesa e gli ultimi istanti di vita sarà il direttore di Panorama, Giorgio Mulè. La puntata di “Il giorno e la Storia” in onda giovedì 3 settembre alle 00.40 sarà replicata alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30 su Rai Storia.

A “Il giorno e la Storia”, inoltre, un ricordo del 3 settembre 1992 quando, nei pressi di Sarajevo, un aereo militare italiano destinato a portare aiuti umanitari viene abbattuto da due missili. Muoiono tutti e quattro i membri dell’equipaggio. Le Nazioni Unite decidono di sospendere il ponte aereo verso Sarajevo.

italiamedia