Sabato in tv: La tredicesima ora, Lucarelli racconta l’arresto del boss Michele Zagaria

529
Carlo Lucarelli
Carlo Lucarelli

Questa sera su Rai 3 appuntamento con una nuova puntata de La tredicesima ora, programma di Carlo Lucarelli

La puntata di questa sera de La tredicesima ora, il programma di Carlo Lucarelli in onda su Rai 3 alle ore 23.30, è dedicata all’arresto del boss dei Casalesi Michele Zagaria.

E’ il 7 dicembre 2011, ore sei del mattino, quando le forze di polizia entrano nel bunker del capo della criminalità organizzata campana, Michele Zagaria – latitante dal 1995, il boss dei Casalesi ( chiamato anche “Zi’ Michele”, lo zio; “O Iss”, Lui) è ricercato da ben 16 anni per numerosi crimini che vanno dall’associazione di tipo mafioso, alla estorsione, all’omicidio, alla rapina e svariati altri reati.

Tra i principali traffici controllati da Michele Zagaria, c’è anche quella dei rifiuti illeciti, oltra a una rete di appalti, costruzioni e lavori edili che dal casertano si estende al Lazio, alla Toscana, all’Emilia Romagna, arrivando fino in Lombardia.

A dirigere l’indagine investigativa che ha portato all’arresto del boss è Catello Maresca, ed è proprio attraverso il racconto del magistrato campano che La tredicesima ora ricostruisce quella mirabile operazione che ha portato alla cattura di Zagaria a Casapesenna, esattamente nel punto nevralgico del territorio controllato dal boss.

Un’operazione complicata, condotta attraverso mezzi investigativi all’avanguardia, e un lavoro di studio accuratissimo della vita del clan e di tutti coloro che ne erano in qualche modo legati. Fino all’incredibile scoperta di una stanza segreta, sotto terra, arredata con mobili di lusso e ricca di bottiglie di champagne, dove si nascondeva il criminale latitante.

italiamedia