Mercoledì in tv “Hiroshima: disastro atomico” su Focus

236
"Hiroshima: disastro atomico"

Il 6 agosto 1945 veniva sganciata la prima bomba atomica. A 70 anni di distanza Focus Tv propone il docufilm “Hiroshima: disastro atomico”.

Alle 21.15 di oggi, mercoledì 5 agosto, Focus Tv trasmette uno speciale dedicato a una delle più grandi tragedie che abbiano mai colpito l’umanità: alle 8.16 del 6 agosto 1945 il bombardiere statunitense Enola Gay sganciò su Hiroshima Little Boy, la prima bomba atomica della storia, uccidendo all’istante oltre 60.000 persone. In occasione dei 70 anni dal disastro nucleare Focus Tv trasmette in prima visione italiana il documentario “Hiroshima: disastro atomico”, diretto da Leslie Woodhead e realizzato per il canale inglese ITV.

“Hiroshima: il disastro atomico” propone in esclusiva le testimonianze e i ricordi di chi ha vissuto in prima persona la tragedia attraverso rari materiali d’archivio, filmati e foto inedite. Tra i vari contributi raccolti da Leslie Woodhead va sottolineata l’intervista realizzata a Theodore Dutch Van Kirk, l’ultimo membro dell’equipaggio dell’Enola Gay scomparso nel 2014, che all’epoca della missione aveva appena 24 anni: “Direi che non siamo stati scelti in base a nulla se non alla capacità di reggere l’alcol”, è quanto confessato dall’ex militare (morto poco tempo dopo l’intervista) in riferimento ai cosiddetti Tre Moschettieri a cui venne affidata la missione.

L'equipaggio dell'Enola Gay
L’equipaggio dell’Enola Gay

La narrazione di “Hiroshima: il disastro atomico” è prevalentemente al presente, quasi a voler riportare il telespettatore agli anni terribili della Seconda Guerra Mondiale, e scevra di giudizi personali nonostante la potenza delle testimonianze, soprattutto dei giapponesi sopravvissuti ma segnati per il resto della vita nel corpo e nello spirito.

italiamedia