Martedì sera in tv: Mondadori e Einaudi protagonisti di Italiani

135
Arnoldo Mondadori e Giulio Einaudi protagonisti di Italiani
Arnoldo Mondadori e Giulio Einaudi protagonisti di Italiani

Stasera in tv, su Rai Storia, va in onda una nuova puntata di Italiani: protagonisti Arnoldo Mondadori e Giulio Einaudi

Questa sera in tv, su Rai Storia alle ore 21.30, nuovo appuntamento con Italiani, il programma con Paolo Mieli, che in questa puntata racconterà le vite di due grandi protagonisti della storia dell’editoria italiana: Arnoldo Mondadori e Giulio Einaudi.

Il primo documentario di stasera, Mondadori. Il successo di un sorriso, la carriera dell’editore viene raccontata da Giulio Calcinari, a partire dall’incontro con Tomaso Monicelli, padre del regista Mario. Fin da subito, sarà la sua capacità di comunicare con le persone, la chiave del suo successo di Mondadori. Così arriva la sua prima pubblicazione: l’Opera omnia del poeta D’Annunzio. Ma Mondadori è ambizioso e pensa in grande: riesce addirittura a convincere Walt Disney a firmare con lui il contratto per la pubblicazione in Italia di tutte le sue opere compreso Topolino. E’ l’inizio di una formidabile ascesa. Mondadori pubblica opere di elevatissimo spessore culturale, autori come Pirandello, Quasimodo, Hemingway, Trilussa, Ungaretti e vende centinaia di migliaia di copie. E poi i Gialli Mondadori e i rotocalchi come Epoca e Panorama.

Il secondo documentario di serata, invece, è Einaudi. Insieme si crea, nel quale sempre Giulio Calcinari racconta la vita Giulio Einaudi. Si parte dal liceo torinese D’Azeglio dove il futuro editore conosce Massimo Mila grazie ad Augusto Monti. Mila lo introduce nella “confraternita” degli ex allievi, come Pavese, Ginzburg, Bobbio, Foa, Argan, Geymonat. A partire da questo gruppo nasce la casa editrice Einaudi (nel 1933), che pubblicherà grandissimi autori del secolo scorso: Proust, Brecht, Sartre, Mann, Borges, Musil. Altro momento storico, l’ottobre 1944, in cui l’editore incontra Palmiro Togliatti: da qua seguiranno le pubblicazioni delle Lettere dal carcere e dei Quaderni di Antonio Gramsci. In seguito al periodo di crisi iniziato nel 1983, Einaudi viene acquisita nel 1994 proprio da Mondadori.

italiamedia